Esoterismo, scopriamolo insieme

Indipendentemente dalla religione (cristianità, islam, induismo, ecc.), tutti i percorsi spirituali hanno un aspetto esoterico che si concentra su una relazione interpersonale con Dio, lo Spirito, il Divino, ecc. L’esoterismo è un campo multidisciplinare di conoscenza spirituale contenuto in tutte le religioni che riguarda i principi e le qualità della magia e del misticismo. In sostanza, tutta la religione ha due componenti all’interno del suo- in alto, indipendentemente dalla denominazione: exoterico ed esoterico. L’aspetto exoterico è quello più pubblico di una pratica spirituale: la sua comunità, i rituali e le pratiche liturgiche. Il lato esoterico di una religione riguarda il mondo interiore, gli elementi più intimi e arcani.

Individuare una definizione esatta di esoterismo è difficile. Tuttavia, è possibile raggiungere una comprensione definendo le sue due componenti principali: magia e misticismo.

MAGIA

In sostanza, la magia è un sistema che, attraverso simboli e rituali, parla al subconscio umano e produce un cambiamento deliberato in prospettiva, azione e / o entrambi nella mente cosciente. Quando si sente la parola “magia”, è probabile che la mente evochi immagini di Merlino il mago che spara palle di fuoco dalle sue mani. Per quanto divertente sia quell’immagine, è ben lontana dall’applicazione effettiva della magia nelle discipline esoteriche. Per parafrasare molti dei maghi più famosi della storia (Dion Fortune, WE Butler, Aleister Crowley, ecc.) la magia è semplicemente l’arte di provocare cambiamenti nella coscienza a volontà. Quindi, in molti modi, non c’è nulla di soprannaturale al riguardo.  Qualcuno potrebbe persino dire che la magia è una forma avanzata di psicologia; infatti, le sue tecniche sono state utilizzate dagli psicoanalisti per oltre un secolo.

MISTICISMO

Uno dei più illustri studiosi di esoterismo del XX secolo, Manly P. Hall, ha scritto sul misticismo nella sua opera The Mystical Christ: “Il misticismo non è una setta o credo; è una convinzione, che deriva la sua autorità dagli istinti naturali del cuore umano. […] Il misticismo insegna l’imminente disponibilità del potere divino. Trasforma, mediante un processo di interpretazione, tutte le dottrine dai codici alle qualità di convinzione”. Ciò che Hall sta dicendo è che il misticismo rimuove la gerarchia delle istituzioni in una religione organizzata e rende l’esperienza religiosa personale. Il misticismo indica che una vera camminata spirituale non dovrebbe essere basata su formalità, ma sulla propria passione per la connessione con il Divino. Attraverso ciò, una vita di coscienza può sbocciare; piuttosto che il contrario.

TERMINOLOGIA

Ora, a volte la parola “esoterismo” è usata insieme o sinonimo della parola “occulto”. Sfortunatamente l’uso del termine “occulto” è stato reso negativo nel tempo ed è ora comunemente riferito a connotazioni di adorazione del diavolo o culti maligni. Questo non potrebbe essere più lontano dalla realtà.

La parola “occulta” deriva dalla parola latina occultus che significa “nascosto” o “segreto”. Originariamente era usato per descrivere quell’area di conoscenza che si occupava delle realtà nascoste, cioè la realtà spirituale di Dio. Questo perché Dio come lo conosciamo è invisibile, rimane nascosto e qualsiasi conoscenza di Dio è considerata conoscenza “nascosta”.

Studio Esoterico ha una percentuale del 95% circa di casi risolti e si pone tra gli studi di magia con il più alto numero di interventi andati a buon fine. Lo studio è gestito dalla sensitiva Ginevra, un’esperta nel campo dell’alta magia cerimoniale con esperienza di oltre quattro lustri in incantesimi e rituali potentissimi di magia bianca, magia rossa e magia nera che non falliscono quasi mai. Da tempo immemore si dedica ai numerosi assistiti che la contattano per provare a risolvere i problemi più svariati, da quelli sentimentali a quelli lavorativi, da quelli dovuti a situazioni di negatività a quelli relativi alla fortuna.